DIRETTIVA BOLKESTEIN TESTO PDF

Direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio relativa ai servizi nel mercato interno (ex Bolkestein) TESTO INTEGRALE DISPONIBILE PER GLI UTENTI. Knight Frank is a leading independent real estate consultancy in Canada. Search and find the perfect home, property investment or commercial property or. Il testo del compromesso, adottato dal Parlamento Europeo in seduta plenaria il 16 . Testo della proposta di direttiva Bolkestein (PDF), su

Author: Jut Goltigal
Country: Austria
Language: English (Spanish)
Genre: Career
Published (Last): 18 July 2005
Pages: 77
PDF File Size: 4.55 Mb
ePub File Size: 1.51 Mb
ISBN: 471-4-24391-663-5
Downloads: 78557
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Daishakar

Essi non dovrebbero essere incompatibili con le norme di deontologia professionale giuridicamente vincolanti negli Stati membri. Entro lo stesso termine, la Commissione consulta le parti interessate su tali relazioni. Modulo informativo standard qualora il professionista che agevola un servizio turistico collegato online ai sensi dell’articolo 3, punto 5lettera asia un vettore che vende un biglietto di andata e ritorno.

Articolo 2 Ambito d’applicazione 1. Ove opportuno, tale assistenza include una semplice guida esplicativa.

VISTA la legge regionale 2 gennaion. La presente direttiva si applica soltanto ai servizi che sono prestati dietro corrispettivo economico. La presente direttiva intende estenderne la tutela onde tener conto di questi sviluppi, aumentare la trasparenza e rafforzare la certezza giuridica per viaggiatori bolkestrin professionisti. Dovrebbero applicarsi gli stessi principi a prescindere dal fatto che la prenotazione avvenga attraverso un professionista tradizionale oppure online.

Gli Stati membri assicurano che il viaggiatore possa risolvere il contratto di pacchetto turistico in ogni momento prima dell’inizio del pacchetto. Libera prestazione di servizi e deroghe relative. Le informazioni di cui ai paragrafi 1 e 2 sono presentate in modo chiaro, comprensibile ed evidente. La ricevuta deve contenere le informazioni seguenti: Uno Stato membro che nutra dubbi sulle misure di protezione in caso d’insolvenza di un organizzatore chiede chiarimenti allo Stato membro di stabilimento dell’organizzatore.

TOP 10 Related  GUAZUMA CRINITA PDF

Articolo 4, paragrafo 2, lettera a. Gli Stati membri assicurano che, prima dell’inizio del pacchetto, l’organizzatore non possa unilateralmente modificare le condizioni tedto contratto di pacchetto turistico diverse dal prezzo ai sensi dell’articolo 10, salvo che: La notifica non osta a che gli Stati membri adottino le disposizioni in questione.

Specifici tipi di … La presentazione delle domande di concessione di posteggio Articolo 4, paragrafo 1, lettera b. Convenzione modificata da ultimo dal regolamento CE n. Quando gli Stati membri adottano tali disposizioni, queste contengono un riferimento alla presente direttiva o sono corredate di tale riferimento all’atto della pubblicazione ufficiale. I viaggiatori possono trasferire il pacchetto a un’altra persona, previo ragionevole preavviso ed eventualmente dietro costi aggiuntivi.

direttiva bolkestein testo pdf files – PDF Files

Articolo 5, paragrafo 1, lettera apunto ii. Mercati e posteggi fuori mercato – Comune di Prato ; Gli Stati membri applicano le disposizioni della presente direttiva nel rispetto delle norme del trattato che disciplinano il diritto di stabilimento e la libera circolazione dei servizi.

Tra tali atti comunitari rientrano:. Nel valutare se un professionista sia un organizzatore o un venditore, non dovrebbe fare differenza il fatto che tale operatore agisca sul lato dell’offerta dieettiva si presenti come un agente che opera per il viaggiatore. I codici di condotta devono rispettare il diritto comunitario e in particolare il diritto della concorrenza.

EUR-Lex – L – EN – EUR-Lex

Gli Stati membri sopprimono tutti i divieti totali in materia di comunicazioni commerciali per le professioni regolamentate. Gli Stati membri non possono restringere la libera circolazione dei servizi forniti da un direettiva stabilito in un altro Stato membro, in particolare, imponendo i requisiti seguenti:.

Eventuali clausole contrattuali o dichiarazioni del viaggiatore che escludano o limitino, direttamente o indirettamente, i diritti derivanti dalla presente direttiva o il cui scopo sia eludere l’applicazione della presente direttiva non vincolano il viaggiatore.

Gli Stati membri si prestano assistenza reciproca e si adoperano per instaurare forme di collaborazione efficaci onde garantire il controllo dei prestatori e dei loro servizi.

TOP 10 Related  BE500R AS PDF

La presente direttiva si applica ai pacchetti offerti in tesfo o venduti da professionisti a viaggiatori e ai servizi turistici bolkesteim agevolati da professionisti a viaggiatori 2. Articolo 5, paragrafo 3 e articolo 7, paragrafi 1 e 4. L’articoloparagrafo 1, e l’articoloparagrafo 2, lettera adel trattato sul funzionamento dell’Unione europea TFUE stabilisce che l’Unione deve contribuire ad assicurare un livello elevato di protezione dei consumatori mediante misure adottate a norma dell’articolo TFUE.

Direttiva CEE 12/12/2006 n. 2006/123/CE

La presente direttiva non riguarda le norme di diritto internazionale privato, in particolare quelle che disciplinano la legge applicabile alle obbligazioni contrattuali ed extracontrattuali, ivi comprese quelle che garantiscono che i consumatori beneficeranno della tutela riconosciuta loro dalla normativa sulla protezione dei consumatori vigente nel loro Stato membro. Se l’organizzatore o, in alcuni Stati membri, il venditore diventa insolvente, i pagamenti saranno rimborsati.

Si dovrebbe in particolare chiarire che il regolamento CE n. La dichiarazione del professionista quanto alla natura giuridica del prodotto turistico offerto dovrebbe corrispondere alla reale natura giuridica del prodotto in questione.

Tali deroghe sono necessarie per tener conto del grado di integrazione del mercato interno o di talune norme comunitarie relative ai servizi che prevedono che un prestatore sia soggetto ad una legislazione diversa da quella dello Stato membro di stabilimento.

I prestatori e le imprese di assicurazione dovrebbero mantenersi flessibili in modo da negoziare polizze assicurative mirate in funzione della natura e della portata esatte del rischio.

Essi applicano tali disposizioni a decorrere dal 1 o luglio